Perché ancora un blog

L’idea di questo blog è nata durante il seminario sulla “trasformazione del maschile” tenuto da Stefano e Lucrezia qualche settimana fa.

1. L’idea:

è leggermente diversa da quella della maggior parte dei blog, che sono personali e fanno capo a un unico soggetto, mentre gli eventuali altri sono “collaboratori”. Qui tutti quelli che partecipano hanno uguali diritti. Inauguriamo l’idea del “blog democratico”. L’amministratore del blog (che per ora sono io) non fa altro che occuparsi delle noiose questioni di manutenzione del blog stesso.

2. Lo scopo:

capita spesso (forse solo a me? :-) ) di sapere qualcosa (o di avere qualche idea, pensiero, ispirazione…) che ci sembra interessante e di avere il desiderio di condividerlo con altri. Questo è il posto giusto! Lo scopo è di scrivere “articoli” nei campi più disparati dello scibile (!) e metterli a disposizione di chi ha voglia di leggerli. Niente di più e niente di meno.

3. A chi si rivolge:

A chi ha voglia di partecipare. In generale, direi, a un gruppo abbastanza ristretto di persone che si conoscono (o al massimo sono amici di amici…) e che vengono “presentate” da membri del gruppo.

4. Cosa si fa una volta diventati “soci” del blog?

Si scrivono articoli e si “pubblicano” nel blog, si leggono e si commentano quelli degli altri, ci si tiene in contatto… A proposito dei commenti, non so bene se sia meglio disabilitarli per chi non è iscritto al blog. Se non si disabilitano chiunque, dall’esterno, può postare un commento. La scelta opposta è quella di rendere possibili i commenti solo a chi è iscritto al blog. Non so cosa sia meglio, voi che ne pensate?

5. Il “titolo”

Per adesso è “Titolo provvisorio” :-(. Troviamone un’altro, chi ha delle proposte? Il “motto” invece (praticamente il sottotitolo) è: “la cultura è contagiosa: diffondila”. L’ho inventato io, ma se non ci piace lo cambiamo.

6. Iscriversi al blog

Poiché tutti gli iscritti hanno il ruolo di “autore” (vedi quì, ad esempio, per capire cosa può o non può fare un autore), non è il caso che chiunque si possa iscrivere automaticamente. Per questo chi vuol essere iscritto mi mandi una mail a marco.luigetti(at)tiscali.it, e io lo iscriverò al più presto.

Detto questo, ciao a tutti e a presto

Marco

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>